Capodanno a Salisburgo: nel cuore di Mozart « Capodanno a Parigi
logo

Capodanno a Parigi

Viaggi capodanno a Parigi dal 29/12 al 02/01



Capodanno a Salisburgo-Scorcio notturno

 

Il capodanno a Salisburgo vi immergerà in un’atmosfera fantastica e ricca di festeggiamenti a basso costo.

Capodanno a Salisburgo: una meta ambita

Il capodanno a Salisburgo è il perfetto mix tra Italia e Austria, e con il suo stile barocco saprà rendere a notte di San Silvestro unica. Consigliata la richiesta della Salzburg Card, un abbonamento studiato per i turisti, che permetterà di utilizzare tutti i mezzi pubblici e di far visita ai musei. Per il cenone, consigliate le zuppe a base di carne, oltre alle famose Wiener Schnitzel. Senza dimenticare le ottime torte nei vari Konditorei, né il Caffè Sacher, dove assaggerete l’omonima torta Sacher direttamente dal produttore!

Passeggiare per le vie di Salisburgo, godersi l’atmosfera magica del capodanno austriaco, i mercatini di Natale, le vetrine con i richiami a Mozart, la visita alla Residenz, è un dono da consumare prima della mezzanotte.

Capodanno a Salisburgo: la mezzanotte

Dopo un po’ di shopping lungo le vie della città, prima di una bella cena in Gasthaus, è un ottimo modo per attendere la mezzanotte.

Capodanno a Salisburgo-Mercatini di NataleSarete circondati da tanti colorati addobbi natalizi. L’arrivo dell’anno nuovo, solitamente, è atteso lungo il fiume Salzach o nelle piazze, ammirando fuochi d’artificio che vengono sparati un po’ ovunque. Dopo lo spettacolo pirotecnico di mezzanotte, i festeggiamenti proseguono solitamente negli hotel e nelle birrerie di Salisburgo.

Qui, dopo il brindisi di mezzanotte, un buon vino bianco prodotto in zona e il famoso e tipico dolce Nockerl verranno serviti abbondantemente.

Capodanno a Salisburgo o Parigi?

Per un 31 dicembre più romantico e da film, il capodanno a Parigi, nella città dell’amore, è la scelta migliore.  Passeggiate mano nella mano lungo la Senna, a due passi della Tour Eiffel, e colazioni in locali chic e raffinati, mentre il sottofondo della “Vie en rose” avvolge l’atmosfera, sono solo due delle cose possibili da fare nella capitale eterna dell’amour.

Giornalista, blogger e autrice con la passione per il cinema, la lettura e i viaggi. Pubblica articoli dal 2010, da quando ha iniziato a scrivere per giornali e blog italiani e americani, con cui continua a collaborare. Autrice di un libro per il sociale, sta per esordire come travel blogger con il suo primo ebook dedicato interamente a consigli, recensioni e confidenze sui viaggi.

Leave a Reply

*

captcha *

[iframe_popup]

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.