Cannstatter Volksfest, tra birra e divertimento « Capodanno a Parigi
logo

Capodanno a Parigi

Viaggi capodanno a Parigi dal 29/12 al 02/01



Cannstatter Volksfest

 

La Cannstatter Volksfest di Stoccarda è l’equivalente dell’Oktoberfest di Monaco. Inserita tra le feste ufficiali della Baviera, si tiene ogni anno a ottobre, e riscuote un successo incredibile. Esattamente come la notte di San Silvestro più magica di sempre, quella del capodanno a Parigi.

Cannstatter Volksfest: programma

Come tutte le altre feste della birra, segue un programma preciso, che prevede la parata dei carri della birra, la sfilata in costumi tipici, la spillatura della prima botte da parte del sindaco, festeggiamenti a non finire nei vari capannoni, e la cerimonia di chiusura. Il tutto alternato a canti e balli nei capannoni, e fiumi di birra serviti dalle belle cameriere. A cui, si ricorda, è obbligatorio dare la mancia.

In particolare, sono tantissime le persone che si ritrovano davanti alla “Colonna della Frutta”, il simbolo contadino di questa festa, con i suoi 24 metri di altezza. Le altre, invece, sono a gustarsi qualche boccale insieme a wurstel, crauti e arrosto di maiale. Il tutto, dopo aver fatto un giro sulle giostre, in particolare sulle montagne russe e sulla ruota panoramica.

Cannstatter VolksfestUn successo, quello della Cannstatter Volksfest, tale da aver ispirato una festa della birra anche negli Stati Uniti: a Philadelphia, il primo lunedì di settembre, si canta, beve e mangia alla tedesca, in omaggio alla festa della birra europea.

L’evento, che si tiene al Wasen, il parco che ospita anche l’Oktoberfest di primavera, è completamente gratuito, e si pagano solo le consumazioni nei capannoni e i giri sulle giostre.

Cannstatter Volksfest: le origini

Quello che sorprende della Cannstatter Volksfest, forse, è sapere che ha origini contadine, ed era una festa istituita ad inizio 1800 per cercare di risollevare gli animi dei contadini, tremendamente segnati dal raccolto distrutto dal gelo.

Nel 1818 ebbe luogo questo momento di spensieratezza presso il Wasen di Cannstatt, i grandi prati fuori città, gli stessi luoghi che ospitano ancora oggi la kermesse. Da allora, decennio dopo decennio, il successo è stato tutto in crescita.

Giornalista, blogger e autrice con la passione per il cinema, la lettura e i viaggi. Pubblica articoli dal 2010, da quando ha iniziato a scrivere per giornali e blog italiani e americani, con cui continua a collaborare. Autrice di un libro per il sociale, sta per esordire come travel blogger con il suo primo ebook dedicato interamente a consigli, recensioni e confidenze sui viaggi.

Leave a Reply

*

captcha *

[iframe_popup]

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.